symmedia SP/1 Monitoring

Monitoraggio contemporaneo di numerose macchine in tutto il mondo.

symmedia SP/1 Monitoring

Mentre il classico monitoraggio delle condizioni viene solitamente utilizzato a livello locale sulle singole macchine, symmedia SP/1 Monitoring consente di monitorare contemporaneamente diverse macchine in tutto il mondo. Questo apre a prospettive completamente nuove per i costruttori di macchine. Da oggi possono supportare i propri clienti in modo molto più completo per quanto riguarda la manutenzione. Possono acquisire conoscenze sulle condizioni e sul comportamento produttivo delle macchine e ricavarne nuovi prodotti basati sulle esigenze. Adesso, le promesse di disponibilità, la consulenza sulla produttività (anche definita: OEE, o Overall Equipment Effectiveness) o i modelli di operatore possono essere efficacemente supportati.

I 5 vantaggi di
symmedia SP/1 Monitoring

Datenaufbereitung und -berechnung Icon

Preparazione e calcolo dei dati

I dati, oltre ad essere acquisiti, possono essere calcolati, aggregati e combinati individualmente.

Vielseitige Visualisierungstools Icon

Strumenti di visualizzazione versatili

Sono disponibili diversi strumenti di visualizzazione adatti sia per i dati in tempo reale che per i dati memorizzati: Live Data Logger, Plant App, Dashboard, OEE App e Reports.

Zentrale & Lokale Überwachungskonzepte Icon

Concetti di monitoraggio centralizzato e locale

I produttori di macchine apprendono dai dati raccolti a livello centralizzato, i loro clienti utilizzano i dati macchina a livello locale per ottimizzare la propria produzione.

Nutzungsbasiertes Servicegeschäft Icon

Attività di servizi basati sull'uso

I dati relativi all'utilizzo della macchina, quali potenza, durata, prestazioni, ecc. permettono di definire modelli di prezzo innovativi per l'utilizzo della macchina o per le sue esigenze di materiali.

Alarming Icon Icon

Avvertimento

Programma di azione e di escalation per determinati eventi, indicazioni di malfunzionamenti o anomalie nel funzionamento della macchina.

Acquisizione e fornitura di dati

L'idea del monitoraggio delle condizioni si basa sulla raccolta di dati macchina. Il concetto di symmedia SP/1, progettato appositamente per l'ingegneria meccanica, gestisce il flusso di dati e converte i valori rilevanti in un formato di base omogeneo.

È possibile utilizzare un'ampia gamma di fonti di dati. Oltre agli standard come OPC UA e umati, le interfacce native ai controllori (S7, Heidenhain, Bachmann, ecc.) appartengono anche agli adattatori dati disponibili in symmedia SP/1. Inoltre, i valori provenienti da sensori o banchedati possono essere inclusi nel monitoraggio della macchina (ad es. tramite MTConnect, Modbus o IO Link).

Per monitorare le condizioni di una macchina, occorre registrare e valutare una grande varietà di dati. Una delle maggiori sfide del monitoraggio delle condizioni è quella di cristallizzare i valori significativi del flusso di dati: innanzitutto, una macchina fornisce una grande quantità di dati diversi, in una forma assolutamente non filtrata. Questi "dati grezzi" possono, ad esempio, provenire dai controlli di una macchina (quindi sono dati in tempo reale) o da database (dati storici e file di log).

Il primo passo è l'unificazione. Si potrebbe immaginare l'afflusso di dati provenienti da varie fonti come un'orchestra in cui ogni strumento suona secondo le proprie regole. Nel frastuono provocato da questo caos, la melodia si perde completamente.

Per mettere i dati a disposizione di sistemi terzi (ad es. istanze di analisi, database o applicazioni cloud), symmedia SP/1 ha la possibilità di raccogliere i dati da varie fonti e in vari formati e di renderli disponibili in uno o più formati desiderati. Le macchine possono essere equipaggiate con OPC UA o Umati-ready, ad esempio. symmedia SP/1 serve quindi contemporaneamente come raccolta dati e server.

Pannello di controllo

Il pannello di controllo di symmedia SP/1 viene utilizzato per visualizzare i dati raccolti dalla macchina durante il monitoraggio (es. pressione, temperatura, tasso di scarto, ecc.) e, ad esempio, per consultarli nel tempo, confrontarli e inserirli in un contesto logico. A tale scopo, il pannello di controllo può essere configurato e compilato individualmente, in base alle esigenze dell'utente. I dati raccolti e calcolati vengono visualizzati in modo chiaro in vari grafici e diagrammi. Utilizzando valori di soglia precedentemente definiti, è possibile identificare e visualizzare le deviazioni dalla normalità.

 

I vantaggi in sintesi:

  • Rappresentazione chiara dei dati raccolti durante il monitoraggio
  • Calcolo di nuovi valori utilizzando dati aggregati
  • Personalizzabile in base alle esigenze dell'utente
  • Rilevamento rapido delle violazioni di limiti di soglia

Visualizzazione in tempo reale

Chi pensa al monitoraggio delle condizioni, spesso percepisce la luce rossa lampeggiante di un allarme di fronte ai propri occhi. Infatti, la più frequente azione di monitoraggio è prima di tutto la registrazione locale dei valori e, se necessario, con una velocità di trasmissione dati estremamente elevata.

 

symmedia SP/1 crea diagrammi di monitoraggio a partire dai dati scritti e derivati localmente sulla macchina. Questi diagrammi mostrano, ad esempio, una panoramica dello stato attuale o delle ultime azioni della macchina. Questi dati possono essere visualizzati localmente o centralmente nel Live Cockpit (Dashboard).

Alarming

L'allarme è una funzione centrale del monitoraggio: si attiva quando si supera o si scende al di sotto di un determinato valore soglia, e comunica all'operatore e/o al costruttore di una macchina il verificarsi di eventi importanti.

Un tale evento può rappresentare un problema che può evolversi fino a portare al blocco della macchina. Idealmente, tuttavia, dovrebbe consistere in informazioni su un problema immediato.

symmedia SP/1 Monitoring offre diverse tipologie di notifica, a seconda dell'urgenza della segnalazione e di chi è necessario contattare. La forma più semplice di escalation è una notifica via email, SMS o push nell'applicazione symmedia. Il livello più alto è l'attivazione di una richiesta di assistenza al produttore (che porta ad una riconnessione della macchina).

Oltre all'escalation degli allarmi, è possibile definire regole individuali anche per il caso in cui un allarme non riceva risposta entro un certo periodo di tempo. Ad esempio, un allarme urgente avrebbe dovuto far scattare una richiesta di assistenza, ma il tecnico dell'assistenza responsabile è in viaggio e non ha rilevato l'allarme. Nel caso in cui la richiesta di servizio non sia stata processata per un periodo di 30 minuti, essa viene automaticamente inoltrata ad un collega e il responsabile del servizio ne viene informato: in questo modo, symmedia SP/1 Monitoring aiuta i produttori a rispettare gli accordi sul livello della manutenzione.

Valutazione OEE

La valutazione OEE è uno dei possibili utilizzi di symmedia SP/1 Monitoring. Consente di visualizzare l'efficacia complessiva dell'impianto, ovvero il prodotto di "qualità", "disponibilità" e "prestazioni" in diverse visualizzazioni dell'intero parco macchine.

symmedia SP/1 fornisce l'interfaccia appropriata e garantisce che i dati sensibili della macchina possano essere trasportati in sicurezza da un punto A a un punto B.

Le selezioni e i calcoli possono essere già effettuati in loco, in modo che solo i dati rilevanti debbano essere trasferiti in larga misura.

vicino